Assemblee dei ricercatori a Roma il 15/4/2010 e a Milano, 29/4/2010

Doppia assemblea per i ricercatori ecco i comunicati ufficiali

Ecco il comunicato dell’assemblea di Milano

Cagliari, Napoli, Milano, Torino, 30 marzo 2010

Ai colleghi RU delle Università Italiane

– Visto l’andamento del dibattito in Senato sul DDL 1905, che rischia di
penalizzare ulteriormente il sistema universitario italiano e colpire in
particolare il ruolo e la funzione degli attuali ricercatori universitari,

– vista la diffusione della protesta a livello nazionale e la ricaduta in
documenti ufficiali della CRUI,

– in vista della ripresa dei lavori in Commissione Cultura e Bilancio sul
DDL 1905 S (Gelmini),

i ricercatori degli atenei di Cagliari Milano Napoli e Torino

propongono

un’Assemblea Nazionale dei Ricercatori italiani (strutturati e precari) in
cui discutere:

– un documento nazionale di analisi delle maggiori criticità della
situazione dell’università italiana e dei contenuti del DdL Gelmini

– una lista condivisa di richieste prioritarie di modifica al DDL 1905 S.

– le azioni possibili (già intraprese / da intraprendere) per evitare che
il testo venga approvato nella forma attuale e per riavviare il
ragionamento sul Sistema universitario Italiano

– una estensione nazionale della dichiarazione di indisponibilità alla
didattica non dovuta ai sensi della L. 382 /80

Tutte le università italiane sono invitate a partecipare attraverso
proprie rappresentanze e a organizzare assemblee preparatorie in ciascun
ateneo.

Una proposta di piattaforma verrà diffusa quanto prima.

L’assemblea si terrà a Milano in data 29/4/2010.

I ricercatori degli atenei di Cagliari, Milano, Napoli e Torino

Questo è invece il comunicato della assemblea di Roma

Cari Colleghi Ricercatori,

in considerazione del delicato momento che stiamo vivendo a causa degli emendamenti proposti al DDL Gelmini e alla presa di posizione della CRUI, il CNRU ritiene indispensabile un’assemblea nazionale straordinaria di tutti i ricercatori con la partecipazione delle associazioni della docenza e dei sindacati di categoria in modo da discutere la questione dello stato giuridico dei ricercatori compreso il problema del prepensionamento coatto dei ricercatori.

L’assemblea avrà luogo il 15 aprile alle ore 12 a Roma, alla Sapienza (Città Universitaria), nell’aula “La Ginestra” presso il vecchio edificio di Chimica al I piano. A tale proposito si invitano i vari referenti del CNRU delle varie sedi a farsi parte attiva per assicurare la partecipazione del maggior numero di colleghi.

Pur essendo presenti nel DDL gravi criticità riguardanti la mancanza di adeguati finanziamenti, una governance troppo autoritaria, la mancanza di reali possibilità di reclutamento per i giovani e di adeguate soluzioni al problema del precariato, riteniamo che la questione dello stato giuridico dei ricercatori possa in qualche modo essere la cartina di tornasole dell’atteggiamento del Governo riguardo all’Università.

Tra l’altro, il vantaggio ottenuto dal CNRU rispetto a tale tematica, è riscontrabile innanzitutto nei contatti diretti avuti con i componenti della commissione istruzione del Senato e con il relatore della legge, Sen. Valditara, che, a seguito dell’incontro di oggi, 31 marzo, con membri del direttivo nazionale del CNRU si è dichiarato pronto a mettere in discussione gli emendamenti stessi nel senso richiesto dalla proposta del CNRU. In secondo luogo c’è un vantaggio più generale riscontrabile anche dal documento della CRUI che, nonostante il nostro disaccordo sostanziale, mostra una apertura mai operata precedentemente nei confronti dei ricercatori.

Per queste ragioni non possiamo aspettare ulteriormente ma dobbiamo cercare assolutamente i motivi di unità che le occasioni di divisione tra i ricercatori. Solo dalla forza espressa da una assemblea unitaria avremo la possibilità di giungere, con successo, al raggiungimento delle nostre istanze.

ANDU, CISL Università, SUN-Universitas News, Confsal-Cisapuni
hanno già assicurato la loro presenza.

il Coordinamento Nazionale Ricercatori Universitari


Annunci

5 Responses to Assemblee dei ricercatori a Roma il 15/4/2010 e a Milano, 29/4/2010

  1. renatofoschi ha detto:

    E questo è il mio personale commento rispetto a queste scissioni

  2. renatofoschi ha detto:

    Ecco il commento sulle due assemblee di Bartolomeo Azzaro Coordinatore romano dei ricercatori nonché Prorettore della Sapienza

    Cari colleghe e colleghi,

    vi informo che stamattina è arrivata la convocazione di una Assemblea nazionale dei Ricercatori italiani indetta dai colleghi delle sedi di Cagliari, Milano, Napoli e Torino per il 23 aprile prossimo a Milano.
    Oggi pomeriggio è arrivata la convocazione di un’altra Assemblea nazionale convocata dal CNRU a Roma per il prossimo 15 aprile.

    Proprio ieri avevamo auspicato una posizione unitaria a livello nazionale e avremmo preferito la convocazione e il coordinamento di una sola Assemblea nazionale, dove poter discutere delle posizioni espresse dai Ricercatori dei diversi atenei italiani. Questo avrebbe dato più peso alla contrattazione con le Istituzioni ed il Governo.
    Naturalmente noi parteciperemo ad entrambe le Assemblee ricercando un comun denominatore.

    Nel frattempo proseguono gli incontri con i Ricercatori delle diverse facoltà della Sapienza proprio per rendere più chiare a tutti le ragioni della protesta e per individuare una base comune di emendamento al DdL Gelmini più condivisa possibile con quelle presentate in sede nazionale e dai diversi Atenei e per accompagnare la proposta di emendamento con una gesto (efficace e non solo dimostrativo) considerando quindi la rinuncia alla disponibilità a ricoprire incarichi didattici per il prossimo semestre accademico.

    Bartolomeo Azzaro

    Coordinamento Ricercatori della Sapienza

  3. federico ha detto:

    le piattaforme delle sue assemblee sono del tutto diverse. E da precario non credo di avere nulla a che fare con Merafina e soci. Molto meglio l’assemblea milanese. Di quelli che poi la lotta la fanno sul serio e non vanno a chiedere le ope legis al ministro!!!

    E poi Azzaro di quale proposta di emendamento parla? Di quella Merafina… ma andassero a ca%&re

    • renatofoschi ha detto:

      Io ho lasciato il tuo commento però mi sembra piuttosto brutale e certo non hai fatto fare una bella figura ai precari che invece hanno spesso un tono collaborativo e costruttivo pur nelle differenze.

      Ovvio che le piattaforme siano differenti il punto è trovare una sintesi o comunque una unitarietà che possa aiutare a far cambiare le cose in questo nostro paese dove i politici tutti trattano l’università e la ricerca come l’ultima delle loro preoccupazioni…e usano la divisione fra categorie, sindacati, gruppi sociali come strategia politica.

      Pare che oggi il ministro abbia dichiarato…

      http://www.unita.it/rubriche/fornario/96865

  4. renatofoschi ha detto:

    Cari tutti,

    a seguito della sovrapposizione il 23 aprile tra l’assemblea di Milano e lo sciopero dei trasporti (ferrovie e trasporti pubblici locali), per evitare inconvenienti a chi volesse e’ stata spostata

    *la data dell’assemblea di Milano a*

    *
    *

    *giovedì 29 aprile.*
    **

    **
    l’Ordine del Giorno dell’assemblea:

    1. Docenza e ricerca: condizione attuale e prospettive

    2. La “nuova governance” e la ricerca.

    3. La ricerca: valutazione e finanziamento.

    4. Proposte e richieste dalla Assemblea Nazionale.

    sarà integrato con il contributo di partecipanti e promotori nelle prossime settimane.

    Ad oggi oltre la partecipazione delle sedi proponenti (Cagliari Milano Napoli Torino) hanno dato comunicazione di partecipazione con una delegazione designata: Ancona, Bari, Genova, Roma, Firenze, Insubria, Salerno, Tuscia

    Conferma di partecipazione e’ stata data anche dalle sigle: ANDU – CIPUR – CNRU – CNU – FLC

    Tutto il materiale e’ in ogni caso disponibile sul sito UNIDOC

    http://wpage.unina.it/apezzell/sito/unidoc/index.html

    insieme con gli aggiornamenti di oggi:

    Documenti da Pavia Napoli Orientale, Napoli Federico II Agraria.
    Rassegna stampa: Insubria –Genova – Torino

    Alessandro Pezzella

    Ricercatore Chimica Organica
    Federico II – Napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: